IIS “LEONARDO DA VINCI” - Maccarese Fiumicino -  Sapere i sapori 2015
Educazione al consumo  a cura della classe 2 C Liceo linguistico
LE TRUFFE ALIMENTARI Federica Cancellieri, Eleonora Ciot Per frode alimentare si intende la produzione ed il commercio di alimenti non conformi alle normative vigenti. Le frodi alimentari possono essere di due tipi: sanitarie e commerciali. Sanitarie: sono le azioni che rendono nocivo un alimento e costituiscono un pericolo per la salute pubblica. Il reato si configura anche per il solo fatto di esporre sostanze pericolose, pur se non sono state ancora vendute, oppure anche se si tratta di distribuzione gratuita. Commerciali: questa frode prevede la vendita ad un acquirente di una cosa diversa da quella dichiarata o pattuita precedentemente. Esempi di frode sono: l'Adulterazione, la Contraffazione, la Sofisticazione, l'Alterazione Negli ultimi tempi sono state riscontrate varie forme di truffa alimentare. Alcune di carattere abbastanza preoccupante tra cui la contraffazione del miele e la presenza di salmonella nel formaggio francese “Roquefort”. Il miele è una sostanza primaria indispensabile nella dieta di ogni individuo. Una recente indagine ha dimostrato che due barattoli di miele su tre in vendita in Italia sono prodotti all'estero per effetto delle importazioni record che  hanno raggiunto la quantità di 21,2 milioni di chili nel 2014, con un aumento del 15 per cento rispetto all'anno precedente. Ci sono notizie ugualmente importanti anche per quanto riguarda la presenza della salmonella nel Roquefort, ipotizzata da recenti test da parte delle autorità francesi e tedesche: per questo motivo l’ufficio federale tedesco ha provveduto al ritiro del formaggio dal commercio. Le frodi alimentari nell’ultimo periodo hanno interessato nuovamente il settore della carne: la D.I.G.O.S di Palermo ha trovato degli uomini in possesso di carne infetta, sottoposta  a scarsi controlli o semplificati. L’accaduto ha quindi provocato una denuncia per la violazione della normativa a tutela della salute pubblica nella commercializzazione di alimenti. Le frodi alimentari sono “ un campo di guerra senza soste tra produttori disonesti e i N.A.S. (Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell'Arma dei Carabinieri)” Oggi, per la preparazione di prodotti alimentari, possiamo disporre di tecnologie molto avanzate per migliorarne le caratteristiche, e ciò è positivo; purtroppo, però, spesso si ricorre a metodi raffinati per commettere delle frodi. E’ una continua battaglia tra NAS e aggiornamento di leggi da una parte, e persone senza scrupoli dall’altra, una battaglia difficile e sofisticatissima, combattuta con l’utilizzo di complessi metodi analitici. Inoltre, non sempre ciò che viene confezionato con tecniche tradizionali o antiquate è effettivamente più genuino e migliore, come si vorrebbe far credere. I